Solo nella prima settimana di fine febbraio 2020 si è registrata una flessione degli incassi al cinema del 63% rispetto alla settimana precedente, con 10 milioni di euro di danni al botteghino, e sono state cancellate 7.340 date di spettacoli teatrali solo al nord. Il 4 marzo i danni si aggiravano sui 18 milioni di euro.

Ad oggi – a seguito dell’ultimo decreto che ha chiuso teatri e cinema, annullato eventi, spettacoli, congressi, concerti, manifestazioni in tutta Italia, non si riescono a stimare le perdite e i mancati guadagni di un settore già in crisi, ma si tratta di una cifra che tra cinema e teatro supera i 100 milioni di euro e si va verso i 200 milioni di euro di danni in generale. Il problema più grave è per il teatro perché difficilmente si potranno recuperare date in cartelloni già definiti di anno in anno.

Ovviamente le fonti non sono attendibili ma si dovrà aspettare e valutare bene ma di certo si tratta di una gravissima situazione sulla quale occorrerà intervenire.

Image result for concerto ligabue